"Giancarlo Fornei, il coach delle donne. Aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita!"  

Chatta con me su Skype RSS Home   Aree formative    Articoli    Chi è  Coaching per Donne
 Coaching Per Imprenditrici   Contatti Dicono di me Ebook & Audio Corsi  
Interviste Audio    Links  L'ospite    Mp3 Crescita personale  Rassegna Stampa  Recensiti Risorse gratuite  Video







Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Dicembre 2023
Aggiungi questo sito ai preferiti

Le pillole di Giancarlo Fornei

 Home>Articoli>Tu sei quello che pensi di essere  

Tu sei quello che pensi di essere
Stampa questa pagina Precedente Successivo

Alcune settimane fa mi ha scritto una lettrice di nome Claudia, non so se fosse giovane o gi matura, ma la sua lettera mi ha colpito perch era molto triste, parlava di coraggio: del mio, che secondo Lei disponevo in abbondanza e del Suo, che evidentemente pensava di non possedere pi. A Claudia ho gi risposto, ma riprendo in mano volentieri l’argomento perch si ricollega al mio articolo precedente “Non aver paura di volare”. Ho gi spiegato come avere una mente fervida e creativa sia importante e, se usata in maniera positiva, aiuti a raggiungere ci che si vuole.  Oggi, prover a convincere Claudia e tutti Voi, che “Siete quello che pensate di essere”.

La biografia di Henry Ford una miniera d’oro. Una delle sue tante massime diceva “Tutto quello che ti capita dipende da te”. Nel mio piccolo continuo a ripetere, in ogni seminario o corso che intraprendo, che “se volete cambiare la Vostra vita dovete prima cambiare la Vostra mente”. Spesso mi sento porre la solita domanda: ma cosa c'entra la nosttra mente con la nostra vita? TUTTO!

Siete Voi, con i Vostri pensieri, le Vostre credenze e i Vostri atteggiamenti a condizionare tutta la Vostra vita. Tutto passa attraverso la Vostra mente; tutto dipende esclusivamente da Voi. Siamo circondati da persone che continuamente si lamentano per le cose che non vanno bene: ingrassano, ma non fanno nessun tipo di movimento; non hanno lavoro, ma non sono capaci di adattarsi o peggio, aspettano che qualcuno glielo porti a casa; non sono felici della vita che fanno, ma non hanno il coraggio di cambiarla; ecc. Esempi come questi potrei citarne a ripetizione; io stesso entro spesso a contatto con persone che si lamentano di tutto e di tutti (inoltre, devo svelarvi un segreto: prima di partire militare ero anch’io quel tipo di persona). Eppure, basterebbe cos poco: credere di pi in se stessi.

Mi rendo conto che la vita difficile, piena di problemi creati anche dagli altri (la maggior parte, per, li creiamo da soli) e spesso non basta avere una sana autostima e credere in se stessi. Vorrei altres far notare a Claudia e a tutti Voi, che anche la mia vita stata difficile. Non questo il momento per raccontarvela (forse un giorno scriver un libro) ma posso garantirvi che non commiserandomi che sono riuscito ad emergere e venir fuori dalla melma dei problemi. Come non commiserando Voi stessi tutti i santi giorni che riuscirete a risolvere i problemi che avete, bens cambiando il Vostro modo di pensare, cambiando la Vostra mente. Dipende tutto da Voi. John Marks Templeton diceva: “La mente il proiettore, l’atteggiamento la pellicola e l’esperienza, il film proiettato sullo schermo”. La domanda che dovete porvi : pensate in maniera negativa a causa delle cose brutte che Vi sono capitate, oppure Vi capitano cose brutte a causa del Vostro modo di pensare negativo?

Bella domanda, vero?! Tanto tempo fa ho provato a rispondere e dopo innumerevoli tentativi sono giunto a questa conclusione: possono essere vere entrambe, dipende molto dalle circostanze in cui uno nato e cresciuto. Ma indipendentemente dalle stesse, tutti noi abbiamo il potere di cambiare il nostro modo di pensare. Tutti siamo in grado di cambiare la nostra mente. L’ho fatto anch’io, pi di 20 anni fa (proprio mentre facevo il militare). Da quella volta, alcune battaglie le ho vinte e molte le ho perse. Ma le ho giocate tutte e sono certo che continuando a giocarle riuscir a vincerne altre. Vado fiero del fatto che nonostante tutto, ci ho sempre provato ed oggi, sono padrone della mia vita. Sono quello che pensavo di essere, magari migliorabile (come dice spesso mia moglie), ma consapevole del fatto che “sono in grado di fare tutto ci che la mia mente crede”. Cos come Claudia e Voi, siete in grado di fare tutto ci in cui “la Vostra mente crede veramente”. 

Cara Claudia, non di coraggio che Tu hai bisogno ma di cambiare il Tuo modo di pensare. TU SEI QUELLO CHE PENSI DI ESSERE. Non lamentarti (non lamentatevi), ma AGISCI e cambia il Tuo modo di pensare. Per cambiare devi stare attenta ed essere consapevole dei Tuoi pensieri. Devi cercare di evitare di “pensare in negativo” e, soprattutto, devi essere convinta di potercela fare. Cambiare non sar facile, ma neppure impossibile. Devi solo provarci, e poi riprovarci e poi provarci ancora. Provateci anche Voi. Cambiate la Vostra mente, il Vostro modo di pensare. Trasformer la Vostra vita e tutto il mondo intorno a Voi. Budda lo diceva ai suoi discepoli: “Noi siamo quello che pensiamo”. Voi ditelo a Voi stessi.

Vi giunga il mio pi cordiale saluto e se avete delle domande da pormi su questo o altri argomenti particolari, scrivetemi a giancarlo@giancarlofornei.com far il possibile per rispondere personalmente ad ogni mail. Alla prossima.

Maggio 2003 

Giancarlo Fornei

Consulente & Formatore

Sei un tipo positivo? Ti appassiona il settore motivazionale?
Allora devi assolutamente visitare il sito MotivAzione del mio amico Davide Di Luca
,
http://www.enxerio.com/motivazione

 

Giancarlo Fornei -  Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach - "Il Coach delle Donne" 
Via Zamenhof 38 - 54033 Marina di Carrara (MS) - Toscana - Italy
Skype: giancarlo.fornei - Cellulare: 392/2732911 - Email: giancarlo@giancarlofornei.com 
Sito creato nel 1999

---->