"Giancarlo Fornei, il coach delle donne. Aiuta le donne imprenditrici a vincere. Nella vita e nel lavoro"  

Chatta con me su Skype RSS Home   Aree formative    Articoli    Chi è  Coaching per Donne
 Coaching Per Imprenditrici   Contatti Dicono di me Ebook & Audio Corsi  
Interviste Audio    Links  L'ospite    Mp3 Crescita personale  Rassegna Stampa  Recensiti Risorse gratuite  Video

La Newsletter di Giancarlo Fornei.
 Iscriviti qui.

Area Affiliati




Ultimo aggiornamento domenica 03 gennaio 2021
Aggiungi questo sito ai preferiti | Segnala questo sito

Le pillole di Giancarlo Fornei

 Home>Recensiti>Un buon sonno condiziona in positivo il rendimento scolastico  

Un buon sonno condiziona in positivo il rendimento scolastico

Stampa questa pagina Segnala ad un amico

Ormai è assodato: riposare bene durante la notte è garanzia di un buon rendimento scolastico la mattina dopo. Lo dimostra uno studio di James Pagel della University of Colorado School of Medicine, pubblicato sul “Journal of Clinical Sleep Medicine”, che ha trovato una correlazione tra uno scarso riposo notturno ed un rendimento scolastico insufficiente.

Pagel, ha analizzato ben 238 questionari compilati da studenti della scuola media e secondaria, tra i quali c’era un’alta frequenza di disturbi del sonno, ed ha scoperto che i ragazzi che avevano ottenuto i voto più bassi manifestavano più degli altri carenza di riposo notturno.

Già in passato, altri studi, avevano evidenziato che gli adolescenti che manifestano disturbi del sonno non vanno bene a scuola come i loro coetanei senza problemi notturni. Lo studio di Pagel ha ulteriormente provato che questo disturbo è molto frequente tra gli adolescenti e condiziona significativamente il loro rendimento scolastico.

Insomma, gli adolescenti con disturbi del sonno tendono maggiormente a prendere brutti voti a scuola. Ne consegue che un buon sonno, condiziona in positivo il loro rendimento scolastico e, magari, anche il Tuo. Soprattutto se sei in procinto di sostenere un’interrogazione importante, un compito in classe o un esame, ricordati che la sera prima è molto meglio “staccare la spina” dello studio e riposare bene. Tra le altre cose, il riposo favorisce il processo di memorizzazione e e di apprendimento. Parafrasando una nota pubblicità… “Meglio dormire, NO!?”

Giancarlo Fornei

PS 1. Sono lieto dello studio di Pagel, perché rafforza ancor di più quello che ho scritto, da anni, nella mia dispensa “Come apprendere meglio e affrontare un esame”;

PS 2. La notizia è tratta da Mente & Cervello del Marzo 2007.

Sei un tipo positivo? Ti appassiona il settore motivazionale?
Allora devi assolutamente visitare il sito MotivAzione del mio amico Davide Di Luca,
http://www.enxerio.com/motivazione

 

 

Giancarlo Fornei -  Formatore Motivazionale, Scrittore & Mental Coach - "Il Coach delle Donne" 
Via Zamenhof 38 - 54033 Marina di Carrara (MS) - Toscana - Italy
P.iva 00269340451 - Skype: giancarlo.fornei - Cellulare: 392/2732911 - Email: giancarlo@giancarlofornei.com 
Sito creato nel 1999